. PAGINA INIZIALE . CATALOGO . MOSTRE . BIOGRAFIA . CONTATTI .

BIOGRAFIA

Gio Barto nasce a Milano il 1 Novembre 1946, figlio unico in una famiglia molto povera, e rimasto orfano a soli 12 anni viene educato presso l’Istituto Usuelli di Milano sotto la guida dei sacerdoti padri Somaschi. Nel 1962 inizia a lavorare come assistente a fianco del fotografo Ugo Mulas, suo grande maestro, che gli trasmette la passione per la fotografia e dal quale impara la tecnica, ma soprattutto l’arte di fotografare. E’ durante questa sua esperienza che conosce i più grandi artisti italiani e stranieri dell’epoca: sono i mitici anni ’60, tempi di grande fermento e creatività. E’ dal contatto con questi grandi creativi, che spaziano nelle più svariate discipline, quali la pittura, la scultura, l’architettura, la letteratura e la regia cinematografica, che Gio Barto accresce il suo bagaglio di buon gusto, amore e conoscenza per l’arte. A 19 anni con una lettera di presentazione del suo grande e famoso maestro, parte volontario per il servizio militare arruolandosi nel corpo dei paracadutisti, prima alla scuola di Pisa, e poi al quartier generale di Livorno, nel quale svolge l’attività di fotografo presso il suo reggimento. Dopo il congedo ritorna a Milano e incontra Angelo Carrese, proprietario dell’agenzia fotografica Publifoto, il quale crede nel talento e nelle capacità di Gio, finanziandolo come proprio agente nei settori della Moda e della Bellezza. Ventiduenne inizia l’attività di fotografo in proprio in quelli che sono i settori che predilige, ovvero il Fashion & Beauty, collaborando a Milano per riviste internazionali prestigiose come Vogue, Harper Bazar, Cosmopolitan, e riviste italiane altrettanto importanti quali Linea Italiana, Amica, Anna, Grazia, Gioia e numerose altre. Dal 1976 al 1980 si trasferisce periodicamente a Londra nel quartiere di Chelsea, dove collabora con riviste inglesi quali Harpes Queen, Cosmopolitan, Honey, Nineteen, Company, Good Housekeeping, She, Woman e molte altre. Dal 1980 al 1990 lavora con riviste di moda tedesche quali Stern, Brigitte, Burda e sempre dal 1980 al 2003 con riviste di moda e bellezza francesi quali Top santé, Coté Femme, Maxi, Bonne Soiree. Negli anni ’90 contribuisce alla realizzazione di numerose campagne pubblicitarie con famose agenzie e case di produzione di Milano, con le quali tutt’oggi collabora. Oggi Gio Barto dedica molto del suo tempo alla sperimentazione e ricerca fotografica per la nuova agenzia di immagini Tips di Milano.

 


 

 

 

© Gio Barto 2011   -     Production